Germania - Italia Pallavolo In diretta

++►►@!!!Italia - Germania Pallavolo In diretta<<Italia Germania volley in Diretta on tv>> #IN~DIRETTA::Italia Germania In diretta:Italia Germania volley in Diretta:Italia Germania volley In Diretta streaming:Italia Germania In diretta+>Italia Germania volley In diretta(Europei volley 2021 In Diretta)[LIVE-DIRETTA-IZLE]**Italia Germania volley IN DIRETTA STREAMING tv GRATIS LIVE GUARDA Europei volley 2021 Italia Germania volley IN DIRETTA 15.09.2021.#Italia Germania volley In diretta#Italia Germania volley in Diretta live#Italia Germania volley In Diretta streaming.#Italia Germania volley Olimpiadi In diretta#Italia Germania volley IN DIRETTA STREAMING tv GRATIS
PALLAVOLO, EUROPEI 2021 - ITALIA-GERMANIA IL 15 SETTEMBRE ALLE 16:00: PREVIEW, DOVE VEDERLA IN TV E LIVE-STREAMING LIVE Italia-Germania, Europei volley in DIRETTA: orario e canale tv in chiaro, quarti da brividi contro Grozer Buongiorno e benvenuti alla DIRETTA LIVE di Italia-Germania, quarto di finale degli Europei 2021 di volley maschile. La nostra Nazionale scenderà in campo a Ostrava (Repubblica Ceca) per affrontare l’ostica compagine tedesca in uno scontro diretto da dentro o fuori: chi vince vola in semifinale contro la Serbia, chi perde deve fare le valigie e dire addio alla zona medaglie. Gli azzurri hanno tutte le carte in regola per riuscire nell’impresa, ma dovranno disputare una partita perfetta e tecnicamente encomiabile se vorranno avere la meglio sulla formazione guidata da coach Andrea Giani. Oggi mercoledì 15 settembre (ore 16.00) si gioca Italia-Germania, quarto di finale degli Europei 2021 di volley maschile. La nostra Nazionale scenderà in campo a Ostrava (Repubblica Ceca) per fronteggiare la compagine tedesca in un match che si preannuncia decisamente equilibrato, appassionante, avvincente. Gli azzurri hanno tutte le carte in regola per vincere e passare il turno, ma dall’altra parte della rete ci sarà un avversario decisamente ostico e impegnativo, combattivo ed estremamente solido. In palio la semifinale contro la Serbia. I ragazzi del CT Fefé De Giorgi, reduci da sei vittorie consecutive (cinque nella fase a gironi e il comodo ottavo di finale contro la Lettonia), se la dovranno vedere con il sestetto di coach Andrea Giani, sconfitto dalla Francia nella Pool D e poi giustiziere della Bulgaria nel primo turno a eliminazione diretta. Simone Giannelli sarà chiamato a una grande prestazione in cabina di regia, Alessandro Michieletto dovrà essere dinamitardo affiancato dall’altro schiacciatore Daniele Lavia, ci sarà bisogno di un buon braccio da parte dell’opposto Giulio Pinali, saranno importanti i muri di Simone Anzani e Gianluca Galassi, Fabio Balaso il libero. La Germania è molto forte in attacco e mura, andrà arginata con un grande sistema muro-difesa e andrà punita in fase offensiva. Servirà una gabbia per contenere il formidabile opposto Georg Grozer, attaccante di razza in grado di fare male da ogni zona del campo e di punire in maniera micidiale. Attenzione anche ai martelli Moritz Karlitzek e Denys Kaliberda (o Chris Fromm). Di seguito la data, il calendario completo, il programma dettagliato, l’orario d’inizio, il palinsesto tv/streaming di Italia-Germania, quarto di finale degli Europei 2021 di volley maschile. La partita sarà trasmessa in diretta tv su Rai 2, in diretta streaming su Rai Play e DAZN, in DIRETTA LIVE scritta su OA Sport. Il CT Fefé De Giorgi incrocia uno dei suoi grandi compagni della Generazione di Fenomeni in un testa a testa titanico. L’Italia si presenta all’appuntamento da imbattuta: dopo aver infilato cinque vittorie consecutive nella fase a gironi (tra cui quelle contro Slovenia e Bulgaria), i nostri portacolori hanno regolato la modesta Lettonia negli ottavi di finale. La Germania, invece, si è imposto contro la Bulgaria dopo aver concluso il girone al secondo posto (sconfitta contro la Francia). Gli azzurri cercheranno di spingere in attacco e al servizio, provando a disputare un incontro rilevante dal punto di vista difensivo e a muro. Il palleggiatore Simone Giannelli dovrà variare su tutto il fronte offensivo. Tanta responsabilità penderà sullo schiacciatore Alessandro Michieletto, si punta sulle doti a tutto campo del martello Daniele Lavia, si spera in colpi importanti da parte dell’opposto Giulio Pinali. I centrali Simone Anzani e Gianluca Galassi avranno un compito importante sottorete, il libero Fabio Balaso dovrà inventarsi magie importanti. Dall’altra parte della rete, infatti, figura un dinamitardo assoluto che porta il nome di Georg Grozer, ma fanno paura anche gli schiacciatori Moritz Karlitzek e Denys Kaliberda (o Chris Fromm). In cabina di regia Jan Zimmermann, i centrali sono Anton Brehme e Tobias Krick. OA Sport vi propone la DIRETTA LIVE di Italia-Germania, quarto di finale degli Europei 2021 di volley maschile: cronaca in tempo reale, minuto dopo minuto, punto dopo punto, per non perdersi davvero nulla. Si inizia alle ore 16.00. Buon divertimento a tutti. MERCOLEDÌ 15 SETTEMBRE: 16.00 Italia vs Germania ITALIA-GERMANIA: COME VEDERLA IN TV E STREAMING Diretta tv, gratis e in chiaro, su Rai2. Diretta streaming, gratis, su Rai Play e, per gli abbonati, su DAZN. Archiviata con autorità (3-0) la pratica lettone, l'Italvolley di Fefè de Giorgi dovrà ora vedersela con la Germania di Andrea Giani per sedersi al tavolo delle quattro migliori squadre di questi Europei 2021. Il quarto di finale contro la nazionale teutonica sarà forse il primo vero banco di prova per il nuovo, e giovane, gruppo azzurro, che non vuole però smettere di stupire e regalare grande spettacolo. Simone Giannelli è leader indiscusso della Nazionale, ma sa di poter contare su tanti affidabili compagni. Alessandro Michieletto è ormai diamante tutt'altro che grezzo, mostrando colpi che denotano un'intelligenza pallavolistica fuori dall'ordinario per un giocatore di soli diciannove anni. La coppia di centrali, formata da Simone Anzani e Gianluca Galassi, offre poi standard di rendimento altissimi, sia nel gioco veloce al centro che nel fondamentale a rete. Qualche dubbio permane semmai sul ruolo di opposto: la sfida contro la Germania potrebbe però rappresentare l'occasione utile affinché Giulio Pinali possa consacrarsi definitivamente anche in maglia azzurra. Vedendo il carattere, la grinta e il braccio del nuovo acquisto dell'Itas Trentino, noi siamo pronti a scommetterci. L'Italia arriva al quarto di finale avendo vinto tutte e sei le precedenti sfide e concesso solamente 2 set in tutto il torneo: lo stesso aveva fatto l'Itavolley femminile di Davide Mazzanti, al medesimo punto della competizione. La Germania ha invece perso solamente contro i campioni olimpici della Francia (1-3) nella fase a gironi, incamerando quattro vittorie nelle restanti sfide di un Gruppo D concluso al 2° posto, con 11 punti, dietro ovviamente ai transalpini. Negli ottavi la nazionale allenata da Giani ha invece superato la Bulgaria (3-1), con parziali molto simili a quelli che gli azzurri avevano rifilato proprio a Tsvetan Sokolov e compagni nel terzo turno della fase a gironi. Si prospetta pertanto una sfida molto equilibrata, da giocarsi sul filo dei dettagli. Azzurri decisamente in palla, visto il percorso netto e i soli due set persi in ben sei partite. Certo, le avversarie erano tutte abbordabili e, con tutto il rispetto, non hanno rappresentato duri banchi di prova, ma la Nazionale di De Giorgi ha sempre dominato e tenuto tra le mani il pallino del gioco. Un solo blackout, nel terzo set contro la Bulgaria, poi tante belle cose in tutte le sfide. Bene al servizio e a muro, gran lavoro in ricezione e tanta diversità nelle scelte con cui Simone Giannelli ha armato le proprie bocche da fuoco. Germania che ovviamente si affida soprattutto alle bordate dell'opposto György Grozer, appena passato alla Vero Volley Monza: "the man with the hammer" (l'uomo col martello nel braccio) è giocatore che conosciamo bene, dotato di un servizio devastante e di un braccio instancabile. Per il resto, la nazionale allenata da Andrea Giani è giovane e completa. Attenzione ai colpi di Moritz Karlitzek, banda di venticinque anni visto l'anno scorso a Modena, e al gioco al centro di Anton Brehme, ventiduenne di 2.06 che sta ben figurando in questi Europei. Forzare il servizio, tenere in ricezione e lavorare bene a muro saranno le chiavi tattiche anche di questa sfida: del resto, lo sono un po' per qualsiasi partita di questa rassegna continentale.